some image

Blog

Chi fa da se, fa per tre. Sicuro?

Tag:, , , , , , L'esigenze del cliente
featured image

Questo è un  adagio che ci accompagna sin dalla notte dei tempi… insieme ad altri mille modi di dire.
Ma nel mondo che siamo ormai abituati a vivere, siamo sicuri che sia ancora valido?

Nel nostro mondo esistono mille insenature.
Mille porte dietro le quali si nascondono interi altri mondi.
Mondi regolati da leggi, comportamenti e costumi ben dettagliati e specifici.

Ti propongo una scelta:
1 Tornare indietro di quasi 100 anni e scegliere tra un qualsiasi colore per la tua auto purchè il nero (vedi link ad Henry Ford )
2 Scegliere la tua auto perché è veramente la tua auto: con il colore che vuoi, l’abbinamento motore, cerchi, interni, allestimento inimitabile e follemente personalizzato. L’unico MIX che ti fa dire “questa è l’auto che mi rispecchia”

I tempi sono cambiati. Molto!
Siamo in un nuovo secolo, ormai da 15 anni.

Semplicemente entrando in banca si hanno di fronte diverse scelte:
Gestione liquidità: conti correnti – conti deposito
Strumenti di pagamento: carte – bancomat – assegni – cambiali
Credito: prestiti – fidi – mutui
Investimenti: obbligazioni – azioni – fondicomuni
Previdenza: fondi pensione – TFR
Protezione: polizze vita
Varie ed eventuali???

Ogni azienda, in qualunque settore, prevede figure specializzate.
Professionisti che devono rispondere con estrema competenza ad un ambito di lavoro sempre più ristretto, sempre più settoriale.

Tutto questo è “la legge del nuovo millennio”.
Tutto è personalizzabile.
Tutto deve essere personalizzato.

Vuoi la risposta alla tua intima esigenza o bisogno, quindi il solo prodotto in grado di soddisfare la condizione iniziale non basta più.

Per essere realmente soddisfatto, a chi ti rivolgi per….. e per le tue esigenze bancarie?
E per quelle di investimento?
Per il credito?
Per la protezione?
Per la pensione?
Se ti si rompe un tubo in casa?
Se ti fanno male i denti?
Se vuoi comprare un macchina?
Se devi tagliarti i capelli?

Hai un nome da mettere di fianco ad ognuna delle figure che ti ho proposto?
Certamente il tuo nome può riempire molti spazi. Tutti? Veramente?

Se te ne manca uno, per l’ambito bancario, e non pensi di metterci il tuo, perché non iniziare a “provare” un fornitore che soddisfi i tuoi esigenti standard di qualità?!
Prima di averne veramente bisogno, cerca una persona che sia alla tua altezza.
Cosi quando arriverà quel momento saprai già a chi rivolgerti.
Bello no?!

Io ci sono

Related Posts